Italian

Laboratori

mannarino
Le favole dove stanno?  Ce n’è una in ogni cosa: nel legno, nel tavolino, nel bicchiere, nella rosa.
La favola sta lì dentro da tanto tempo, e non parla: è una bella addormentata e bisogna svegliarla.
Ma se un principe, o un poeta, a baciarla non verrà un bimbo la sua favola invano aspetterà.

(Gianni Rodari)

 

Ognuno ha la sua fiaba che l’aspetta addormentata, qualcosa di straordinario che si nasconde tra tante cose da fare, da dire, da pensare. Raccontarla è importante perchè permette ai nostri sogni di essere ascoltati, ai nostri bisogni di essere compresi, alle nostre paure di essere accettate e alla nostra rabbia di essere espressa.
Raccontare libera la mente di ognuno e nutre quella di tutti gli altri. Ma come si fa?
Come molte altre cose, si impara e con l’aiuto di una scrittrice è … più divertente!

scoprilitutti2