Italian

Archivi

Incontri con i lettori

Libriamoci, amici!

L’anno scorso ho partecipato a Libriamoci, giornate di lettura ad alta voce nelle scuole romane e, dopo una mattinata di scorribande tra le pagine del mio romanzo ARIA ho salutato a malincuore i ragazzi che avevano scorrazzato con me e con le mie parole. Pensavo che le avrebbero ricordate per un po’ e che poi il vento, quello che soffia in tutto il romanzo, le avrebbe portate via. E invece, un anno dopo, ricevo questa mail e questa foto (geniale!):

Buongiorno Miriam, siamo gli alunni di V della scuola via … di Roma. Ti ricordi di noi?Sei venuta a trovarci nei giorni dedicati alla lettura (Libriamoci ottobre 2015). Ascoltando la lettura del tuo libro “Aria” siamo corsi in libreria…come puoi vedere!!! Come stai? Hai un po’ di tempo da dedicarci prima della fine dell’anno? Ci piacerebbe avere una dedica sull’oramai  Nostro Libro.                                     Con simpatia, salutaci Greta e Anselmo.                Non ti preoccupare Sorriso con occhi felici se i tuoi impegni non ti permetteranno di venirci a trovare, con il tuo libro avremo sempre i piedi sui pedali e il cuore Cuore scintillante tra le nuvole. Un abbraccio i bambini e le bambine della V E e F

 

… ragazzi, salto in sella e arrivooooo!!!

 

 

Happy Bday, Leila Blue!

Il 21 marzo per me è un giorno speciale. Non solop perchè è il primo giorno di primavera ma, soprattutto, perchè è il compleanno della mia strega preferita: Leila Blue. Quest’anno io e la streghetta abbiamo festeggiato a Civate, un paesino delle prealpi lombrade che si affaccia su cinque incantevoli laghi.  I giovani abitanti di questo luogo mi hanno raccontato che qui vicino vive un drago apocalittico che riposa in un’abbazia immersa tra i boschi aspettando la fine del mondo. Così, io e i miei giovani apprendisti magici abbiamo deciso di lenire l’attesa scatenando il finimondo nella sala civica… leggete qui.

A merenda col fantasma

Conoscete il castello di Alviano? Si trova in provincia di Rieti, tra colline dolci, dolci vallate, dolce accoglienza e dolcissime torte! Già perchè una volta all’anno qui si tiene un simpososio letterario orgenizzato da Libri Salvati, dove chi vuole legge dieci righe del proprio libro preferito, sorseggiando tè e gustando torte fatte in casa. Io ci sono stata e ho scoperto che in quel castello vive un fantsma!  Non ci credete? Leggete che cosa ha scritto Miss Cookme,  la mia amica cuoca e inviata speciale  qui...